fbpx
pensione integrativa

Perché è importante una pensione integrativa?

26 Feb 2021

Cos’è una pensione integrativa? Ne vale davvero la pena? In tempi instabili per le economie e con i sistemi pensionistici sotto pressione, molte persone pensano ad un piano pensionistico integrativo. Quali piani sono disponibili in Italia, come si procede per avviarne uno e, soprattutto, ha senso dal punto di vista finanziario? Vediamo più nel dettaglio pregi e opportunità della pensione integrativa.

 Come funziona il sistema pensionistico italiano

Il sistema pensionistico italiano si basa su quello che può essere definito un patto tra generazioni. Ciò significa che le pensioni vengono pagate ai pensionati grazie ai contributi versati dalla forza lavoro attiva, che a sua volta riceverà una pensione grazie ai contributi di una nuova forza lavoro. Questo diventa un problema quando, come sta accadendo in Italia, la popolazione invecchia e per vari motivi non è stato possibile mantenere un equilibrio nella proporzione tra persone in entrata e in uscita dal mondo del lavoro. In altre parole, il sistema deve pagare sempre più pensioni con un numero sempre minore di lavoratori attivi.

La pensione integrativa come risposta a queste criticità

Un piano pensionistico integrativo potrebbe essere la risposta per quegli italiani che temono che le loro pensioni statali non siano sufficienti per i loro bisogni. Mentre la pensione statale viene erogata ogni mese grazie ai contributi versati dall’attuale forza lavoro, la pensione integrativa funziona diversamente. Ogni lavoratore che entra a far parte di un fondo deciderà in che modo investire l’importo pagato: obbligazioni, azioni o una combinazione di entrambe. Al raggiungimento dell’età pensionabile, il capitale accumulato comprenderà l’importo versato più l’eventuale rendimento dell’investimento. I membri possono scegliere di prendere questo importo sotto forma di reddito o come capitale.

I tipi di pensione integrativa

Esistono vari tipi di fondi pensione: aperti, negoziati o gestiti individualmente da compagnie di assicurazione. Il primo tipo è il cosiddetto “fondo aperto” a cui chiunque può aderire su base individuale o collettiva. Il successo di tale fondo dipende dall’andamento del mercato. Il secondo tipo di fondo per la pensione integrativa è denominato “PIP” che sta per “piano pensionistico individuale”. Sono gestiti da compagnie di assicurazione. La somma versata viene investita in un fondo che normalmente viene gestito dalla compagnia assicurativa stessa. Infine, ci sono fondi “chiusi” o “negoziati” la cui appartenenza è limitata a specifiche categorie di lavoratori e i termini sono definiti sulla base di accordi tra i vari sindacati italiani e le organizzazioni dei datori di lavoro.

La tua pensione integrativa con SAT

La pensione integrativa si configura dunque come un’alternativa percorribile per chiunque e in qualunque momento della propria vita. Noi di SAT rispondiamo alle esigenze dei nostri clienti offrendo, grazie ai nostri partner assicurativi, la possibilità di aderire a Fondi Pensione Aperti (FPA) o di stipulare Piani Individuali Pensionistici (PIP).

Per saperne di più e richiedere un preventivo consulta la sezione dedicata o scrivici a info@sat-assicurazioni.it.



ChatBot
Buongiorno! A quale prodotto assicurativo sei interessato/a? *