fbpx
infortuni sul lavoro

Infortuni sul lavoro e l’importanza dell’assicurazione

15 Ott 2021

I lavoratori che hanno un contratto di lavoro regolare, in Italia, sono tutelati per legge dall’INAIL (Istituto Nazionale per l’Assicurazione contro gli Infortuni sul Lavoro). L’Istituto interviene sempre in caso di infortunio o decesso, ma spesso i contributi non sono alti e non bastano per soddisfare il bisogno finanziario del lavoratore o della sua famiglia. Ecco perché, in questo contesto, un’assicurazione specifica può essere uno scudo importante, per aziende e lavoratori, contro gli infortuni sul lavoro.

Infortuni sul lavoro in Italia: alcuni numeri

Secondo i dati forniti dallo stesso INAIL, nel 2020 sono stati denunciati circa 554.340 infortuni sul lavoro, in calo del 13,6% rispetto ai 641.638 dell’anno precedente, e 1.270 quelli con esito mortale, 181 in più rispetto ai 1.089 del 2019 (+16,6%). Quasi un quarto delle denunce e circa un terzo dei decessi sono dovuti al virus. Con questi numeri, ne consegue che le polizze assicurative contro gli infortuni siano quelle che siano cresciute maggiormente nell’ultimo biennio.

Come proteggersi contro gli infortuni sul lavoro?

Come detto, è assolutamente consigliabile andare a sottoscrivere una polizza assicurativa che possa aumentare il contributo economico integrando gli aiuti della copertura INPS e INAIL. L’importo della polizza dipende dalla fascia di rischio dell’occupazione del lavoratore richiedente. Le aziende possono anche integrare la copertura di INPS e INAIL sottoscrivendo delle polizze infortuni sul lavoro in favore dei dipendenti. Si tratta di un benefit sicuramente non indifferente per tutti i dipendenti ed un chiaro segnale che i datori di lavoro lancerebbero sul tema della sicurezza nella propria azienda. Oltre a ciò, si tratta di un benefit che è totalmente detraibile dalle tasse.

Le aziende si possono tutelare?

Le polizze per la sicurezza sul luogo di lavoro non sono pensate soltanto per i dipendenti, bensì anche per tutti i datori di lavoro. Ci sono diversi tipi di polizze che coprono la responsabilità civile verso terzi in caso di incidente e che possono coprire anche i dirigenti in caso di eventuali perdite del proprio patrimonio personale. In ogni caso, una polizza assicurativa per la propria azienda è sicuramente un valore aggiunto alla produttività della stessa. Ogni imprenditore sa bene che non esiste alcun settore lavorativo nel quale ci si possa sentire al sicuro e conosce alla perfezione quali complicanze potrebbero mettere in pericolo l’efficienza della propria azienda. Quindi oltre a rispettare e far rispettare le regole di sicurezza, esistono strumenti in grado di tutelare maggiormente lavoratori, famiglie e anche le aziende in caso di incidenti.

Assicurazione contro gli infortuni sul lavoro con SAT

Optare per la copertura assicurativa giusta può risultare più difficile di quanto si pensi. L’obiettivo di SAT è quello di fornire ai propri clienti una guida concreta verso la stipula della polizza adeguata. Per farlo efficacemente, SAT si avvale della collaborazione di partner solidi e affidabili come Helvetia e Assimoco ed offre ai suoi clienti soluzioni di polizza infortuni modulabili e personalizzabili. L’ obiettivo è garantirvi un Futuro Sereno e uno scudo contro gli imprevisti.

Per saperne di più visita la sezione dedicata del nostro sito.



ChatBot
Buongiorno! A quale prodotto assicurativo sei interessato/a? *