La prima assicurazione non si scorda mai! Consigli utili per i neopatentati

Ottenere la patente è sinonimo di indipendenza, è una grande conquista soprattutto per chi poi riceve o si compra la sua prima macchina. Spesso si tratta di auto usate o ereditate da qualche parente, ma la sensazione, soprattutto per i più giovani è quella di guidare una Ferrari.
Una delle prime preoccupazioni è l’assicurazione, più precisamente l’aumento del premio per chi è neopatentato. Una mezza verità, perché alcune compagnie assicurative che applicano differenti costi della polizza auto in relazione all’età del soggetto che intende sottoscrivere un’assicurazione per il proprio veicolo e non in rapporto al periodo di conseguimento della patente.
In linea generale, si legge sul sito InfoAssicurazioni.it, “la soglia entro la quale è possibile ottenere un premio assicurativo auto conveniente va dai 26 ai 28 anni, anche nel caso di soggetti neopatentati, in quanto le differenti compagnie assicurative valutano i soggetti maggiormente a rischio coloro che hanno un’età compresa tra i 18 e i 26 anni, alcune compagnie fino ai 28 anni.”
Ovviamente c’è anche la possibilità che l’auto usata dal giovane neopatentato sia quella dei genitori, in questo caso è importante, soprattutto nel caso in cui la polizza auto copra i danni di un solo soggetto guidatore, segnalare alla propria compagnia assicurativa la presenza di un altro utilizzatore del mezzo.
E’ bene ricordare infatti che se “avete sottoscritto un’assicurazione auto in cui il soggetto neopatentato non è inserito nella lista dei possibili guidatori, il sinistro non sarà risarcito dalla compagnia assicurativa.”
Per ulteriori informazioni scrivici da qui!