fbpx
emergenza coronavirus

Emergenza coronavirus: che impatto sul mondo delle assicurazioni?

22 Mag 2020

Gli effetti che l’emergenza coronavirus ha avuto su consumatori e aziende ed in generale sulla nostra quotidianità si sono visti sin da subito. Il virus ha avuto un grave impatto su tutti i settori, compreso quello delle assicurazioni. È probabilmente ancora presto per tirare le somme di quanto avvenuto, ma possiamo di certo affermare che il settore assicurativo, dopo questa parentesi di pandemia globale, potrebbe cambiare in maniera sostanziale nel prossimo futuro.

Dopo l’emergenza coronavirus le assicurazioni saranno più “digital”?

Il processo di digitalizzazione ha subito un’accelerata repentina in questi primi mesi del 2020. In tutti i settori si è iniziato a investire in questo senso, per adattarsi al lockdown e per rispondere alle esigenze dei consumatori. Dal piccolo rivenditore, alle grandi catene, alla pubblica amministrazione fino agli istituti scolastici: tutti hanno dovuto prendere atto del fatto che fosse necessario adeguarsi per “sopravvivere” in questa società in parte modificata dall’avvento della pandemia. App, e-commerce ed eLearning sono stati fondamentali ad inizio emergenza e continueranno ad esserlo il futuro. E le assicurazioni? Per quanto riguarda le coperture RCA, ad esempio, abbiamo visto come questa situazione abbia impedito a molti di trarne valore. A tal proposito, non è molto fantasioso, immaginare per il futuro l’introduzione di App e servizi digitali per gestire in “real time” i propri contratti assicurativi. Tale flessibilità sarebbe importante per garantire il rispetto delle esigenze dell’assicurato. Si apre quindi una nuova sfida per le società assicuratrici, che dovranno adoperarsi per rispondere al meglio alle esigenze dei cittadini, anch’essi diventati molto più “digital“.

Più valore alle assicurazioni

Se c’è una cosa che l’emergenza coronavirus ci ha insegnato è sicuramente che non possiamo dare nulla per scontato. Nella vita di tutti i giorni i rischi, interni o esterni, personali o globali, sono sempre dietro l’angolo. La sofferenza del nostro sistema sanitario ed economico, inoltre, ci ha mostrato che siamo tutti vulnerabili. E il protrarsi di questa situazione spiacevole ci ha preoccupato parecchio. Come vi abbiamo detto in un precedente articolo, questa situazione ci ha imposto delle riflessioni su alcuni tipi di polizza, come ad esempio la polizza sulla vita. Avere un’assicurazione sulla vita significa avere una protezione perenne per sé e per i propri cari. Significa che le persone che contano di più nelle nostre vite possono essere protette dalle difficoltà, soprattutto finanziarie, in caso di imprevisti vari. Lo stesso discorso vale per le assicurazioni patrimonio e le assicurazioni aziendali: quando si vive un tragico momento avere una copertura assicurativa significa avere una cosa in meno di cui preoccuparsi. Il futuro è nelle nostre mani e tutelarsi è un’ottima scelta.

L’assicuratore, un partner sempre al tuo fianco

Il settore assicurativo ha un ruolo fondamentale nel mercato. Il compito degli assicuratori è quello di assistere tutti i clienti e di indicare loro le soluzioni più vantaggiose. Durante l’emergenza coronavirus, con lockdown e serrata totale, è mutato anche il rapporto con la clientela. Gli operatori hanno dovuto adattarsi e dovranno farlo ancora in futuro. E il compito delle compagnie sarà quello di adottare nuovi modelli di business per avvicinarsi alle esigenze dei consumatori e delle attività. Per noi di SAT questa è una sfida raccolta da sempre! Operiamo nell’interesse esclusivo del Cliente, supportandolo nella gestione dei suoi rapporti con le compagnie assicuratrici, mettendo a disposizione la nostra esperienza pluriennale nell’identificare le polizze e i contratti più convenienti dal punto di vista economico e più adatti a soddisfare le sue esigenze. Per garantire un Futuro Sereno.

Per conoscere il nostro mondo e per entrare in contatto con noi, visita la sezione dedicata del sito.